Risotto afrodisiaco

Risotto afrodisiaco

Ora, fermo restando che l’unico potere che potrebbe avere lo champagne, in quanto bevanda alcolica, si riconduce ad un’azione anti-inibitoria soprattutto per quanto riguarda le donne in quanto reggerebbero meno l’alcol, i gamberi, in quanto crostacei, rientrano di diritto tra gli afrodisiaci più potenti perchè sono ricchi di fosforo, calcio, iodio, ferro, vitamina B, elementi indispensabili in un buon afrodisiaco. Il risotto allo champagne e gamberi costituisce un primo delicato ideale per una cenetta romantica. La sua preparazione è molto semplice, come del resto quella dei risotti in generale, fermo restando la pazienza nell’aggiungere il brodo al risotto fino a fine cottura. Quindi si inizia dal solito soffritto di olio e cipolla, poi si aggiunge il riso facendolo tostare qualche minuto, e poi ancora lo champagne fino a che non sarà evaporato.

RISOTTO AFRODISIACO

INGRIEDENTI 160-180 gr. riso

brodo vegetale

40 gr. burro

1 bicchiere champagne (o spumante)

400 gr. gamberi

sale q.b.

1 limone per guarnire

1 cipolla

30 ml olio evo

una manciata prezzemolo tritato

PREPARAZIONE:

Tritare la cipolla, rosolarla nell’olio, aggiungere il riso e tostarlo. Una volta tostato aggiungere lo champagne (o lo spumante) e farlo evaporare. Proseguire la cottura del riso normalmente come per qualsiasi risotto aggiungendo del brodo a poco a poco. A 5 minuti da fine cottura aggiungere i gamberi puliti. Una volta cotto il riso mantecarlo con il burro e mescolare bene. Servire il riso decorandolo con 2-3 gamberi e delle fette di limone a piacere. Durante la cottura si andrà ad aggiungere gradualmente il brodo a mestolate e 5 minuti prima di fine cottura andranno aggiunti i gamberi. Anche la presentazione vuole la sua parte e quindi il risotto sarà servito decorato in superficie con 2 o 3 gamberi e contornato da spicchi di limone. E se vi piace anche da una manciata di prezzemolo fresco tritato.

Precedente Spaghetti con pomodori secchi Successivo Menù completo per S.Valentino