Gazpacho

 Gazpacho

Ingredienti (per 4 persone)

  • 6 grossi peperoni maturi
  • 3 peperoni verdi
  • 1 peperone rosso
  • 2 cetrioli
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 fette di pane raffermo senza crosta
  • acqua
  • 1 cucchiaio di aceto di cherry o classico
  • 2 cucchiai di olio extra-vergine di oliva
  • 1 pizzico di cumino
  • Crostini
  • Prezzemolo

Preparazione

  1. Lavate accuratamente tutte le verdure. Sbucciate poi la cipolla e l’aglio.


  2. Tenete da parte un peperone verde, 1/3 di cipolla e un cetriolo: vi serviranno per la decorazione.


  3. Mettete a mollo in un contenitore pieno d’acqua le fette di pane raffermo e cospargete ciascuna con un pizzico di sale. Lasciate riposare il tutto.


  4. Nel frattempo pulite i pomodori togliendo i semi, sbucciate i cetrioli e procedete alla pulizia dei peperoni eliminando semi e anime. Tagliate poi tutta la verdura grossolanamente.


  5. A questo punto potete frullarla con lo spicchio d’aglio. Per amalgamare il tutto, aggiungete un bicchiere di acqua fredda.


  6. Quando il preparato è frullato in modo omogeneo, passate il tutto al setaccio. Questo passaggio è necessario per rimuovere eventuali pezzetti di buccia e avere una consistenza liscia. Se, invece, preferite una zuppa dalla consistenza più grossolana, saltate questo passaggio.


  7. Rimettete il composto nel frullatore e aggiungetevi il pane strizzato. Unite l’aceto e un pizzico di cumino. Frullate il tutto fino a ottenere una consistenza cremosa.


  8. Il composto vi sembra troppo denso? Aggiungete acqua fredda e mixate fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Lasciate riposare il tutto per una notte.


  9. Prendete le verdure che avete messo da parte per la decorazione.


  10. Riducete il peperone e la cipolla a cubetti e tagliate il cetriolo sbucciato a strisce sottili.


  11. Versate il gazpacho in una zuppiera da portata e irrorate con un filo d’olio.


  12. Decorate con le verdure appena tagliate e con alcuni crostini.


  13. Un rametto di prezzemolo aggiungerà un tocco di colore in più a ogni piatto da portata.
Precedente Dessert ai frutti di bosco Successivo Frittata light di patate e zucchine