Calamarata di baccalà

IMG_20160925_135430Per 2 persone:
160 gr di pasta tipo Calamarata
1/2 cipolla di tropea
3 tranci piccoli di baccalà (se è salato tenerlo in frigo per circa 3 giorni cambiando l’ acqua)
pomodorini freschi
olive nere di Gaeta denocciolate
peperoncino
prezzemolo tritato sale olio e. v.
Preparazione : sbollentare i pomodorini in acqua salata per avere un bel sughetto fresco.
In un’ altra pentola soffriggere la cipolla tagliata a listarelle unire il baccalà pulito subito dopo i pomodorini che avremo spellato,le olive e mettere il peperoncino io uso quello in olio o a limite quello fresco sconsiglio quello in polvere cuocere per circa 10 minuti e spegnere. Cuocere la pasta se è quella casareccia occorre un po’ di più di circa 15 minuti ( mettere da parte un po’ di acqua di cottura) scolare la pasta aggiungere l’ acqua di cottura e saltare per 3/4 minuti spegnere aggiungere il prezzemolo tritato fresco ed impiattare.

Precedente Conchiglioni con cavolfiore in rosso alla campagnola Successivo Calamari ripieni alla casereccia